Benvenuti

 27^ edizione MELEMIELE - 29/30/31 Ottobre - 1 Novembre 2016

"IN CAMMINO TRA ROCCIA E CIELO" 


NavettaMeleMieleUna delle grandi novità del 2016 sarà il Servizio Navetta, che permetterà ai visitatori della sagra di lasciare l'auto a Domodossola e di recarsi in navetta a MeleMiele, a Baceno: il servizio è a orari fissi e può essere con e senza prenotazione.
Per gruppi di almeno 6 persone è possibile richiedere navette extra.
Clicca qui per orari e ulteriori informazioni.


 

02 5D IMG 8794

MeleMiele 03 lowMele Miele è una mostra agroalimentare e dell'artigianato che presenta le eccellenze del territorio: dai prodotti enogastronomici tipici della zona di Baceno e dintorni, tutti rigorosamente biologici, agli oggetti artigianali realizzati in pietra, legno o ricamati a mano.

Con il tempo Mele Miele è diventato un evento a 360°, un ricco contenitore in cui ci si tengono incontri culturali convegni, musica, laboratori creativi per i bambini, dialoghi serali con personaggi noti e meno noti che parlano di montagna, agricoltura, natura: da oltre 20 anni a Mele Miele si parla di agricoltura biologica, molto prima che diventasse di moda.
 


 

GnomoNon fa particolarmente caldo, eppure la tensione provoca quella micro sudorazione ai polpastrelli che dev'essere combattuta con abbondanti dosi di magnesite. Sono aggrappato a microfessure per contrastare la gravità che mi tira verso il basso con tutta la forza che ogni grammo del mio corpo le offre. Cerco di farlo con eleganza e leggerezza, infondo è solo roccia...mi dico.
Solo roccia.

Come dire che quel blu infinito oltre il granito è solo cielo.
Elementi che rappresentano la nostra precarietà.
Erano qui e saranno ancora qui mentre noi, dopo una semplice e breve visita, saremo qualcos'altro. Siamo ospiti precari e riflessivi. Chi più, chi meno.
Oggi ci si appende ad una parete per sport. Si corre per dimagrire. Si vola per divertimento.
In passato si faceva tutto per esigenza.
In natura si fa da sempre tutto per un motivo.
Le nostre montagne sono colme di percorsi tra rocce e cielo, come di rughe è dipinto il volto di chi ci sa raccontare la storia di inverni gelidi, mani congelate e amore tra il verde e l'azzurro.
Saper ascoltare una parete, carpire l'essenza universale sbirciando fra le nuvole, entrare in simbiosi con qualcosa di più grande di noi significa sentirsi parte del creato, non solo qualcosa che ci cammina sopra. Il dialogo è sempre personale così come lo è la sfida che mette in gioco una vita intera. Fare propria l'eternità delle cose saprà ridare la giusta dimensione alle sciocchezze quotidiane che troppo spesso tolgono il sorriso.
Sono gli ultimi centimetri, poi sarò fuori dalla via. Finalmente sono in vetta e posso toccare il cielo con queste dita consumate. Non mi sento più grande, non ho osato con leggerezza e ho sempre temuto la grande parete. Ora che sono quassù, sono ancora più piccolo. Sono figlio di tutto questo e le mie lacrime salutano un istante per il quale sarò eternamente grato.
Passo dopo passo, torno umilmente a casa. Camminando tra rocce e cielo.

Uno gnomo e la sua pipa.

Sagra MeleMiele fa parte di

logosagreossola low

 

 

 

Ultime notizie

I nostri partner